La spiritualità di San Bonaventura

Blasucci Antonio, La spiritualità di San Bonaventura, pp. 112 – Euro 10,00.

Dalla Prefazione:
A sette secoli dalla sua morte (15 luglio 1274) San Bonaventura da Bagnoregio, il Dottore Serafico, parla ancora con un messaggio di vita valido per tutti i tempi. La sua ricorrenza sette volte centenaria darà senza dubbio, come già si prospetta ed in parte è in atto, il via a tante manifestazioni culturali e liturgiche nel mondo, per solennizzare l’evento.
San Bonaventura riveste nei suoi scritti una doppia nota che lo caratterizza, di luce e calore. Il saggio del suo pensiero spirituale, che qui presentiamo, entra in quest’atmosfera, che va al di l? della ricorrenza centenaria. Abbiamo voluto cogliere il fior fiore della spiritualità bonaventuriana, delineandola nei suoi tratti più salienti. E’ una sintesi valevole da premessa ed introduzione allo studio diretto delle fonti. Di queste fonti, anzi, dopo una nota bio-bibliografica ed un profilo più dettagliato della personalità storica del Santo, offriamo una illustrazione particolareggiata, nel loro quadro genetico e di contenuto. Una bibliografia speciale attinenti corona il presente studio.